CMP San Michele

Foniatria

La segreteria è attiva dalle ore 9:00 alle ore 20:00 tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì.
Tel. Segreteria CMP: 045 89 22 166

Cos’è la foniatria?

Il medico foniatra

La foniatria è un ramo della medicina che studia le alterazioni e le disfunzioni della voce e del linguaggio, ossia la fisiopatologia della comunicazione.

“Il foniatra è il laureato in medicina e chirurgia che si occupa dei problemi della fisiologia e della patologia della comunicazione umana o più comunemente della voce, della parola, del linguaggio, dell’udito (in quanto interessante il linguaggio orale con particolare riguardo alla pedoaudiologia), della comunicazione non verbale, della deglutizione e degli apprendimenti”. (Definizione dell’Unione dei Foniatri Europei, 1992).

Di cosa si occupa il foniatra

Patologie di competenza foniatrica

  • Ritardo di linguaggio e disturbo di linguaggio nei bambini (DSL);
  • disfonie o turbe della voce (infantili, adulte e senili, nei professionisti della voce,nella voce artistica);
  • disturbi della pronuncia (dislalie);
  • disfagie o disturbi della deglutizione in età evolutiva e adulta;
  • disfluenze verbali, la cui più nota è la balbuzie;
  • afasie o disturbi acquisiti del linguaggio per lesioni al sistema nervoso centrale (ictus, traumi cranici);
  • disturbi motori dell’articolazione (disartria);
  • disturbi comunicativo-linguistici secondari a sordità;
  • spettro autistico.

Tutte queste patologie portano ripercussioni sulle abilità comunicative, verbali e non verbali, rientrando così nella sfera di competenza foniatrica in collegamento con altre competenze in regime di interdisciplinarietà, sia nell’ambito diagnostico che terapeutico, medico, chirurgico, riabilitativo.

La visita foniatrica

Foniatria a Verona

La visita foniatrica prevede la valutazione clinica della funzionalità e della morfologia della laringe, faringe e delle corde vocali. Il foniatra si occupa di esamina le mucose e i tessuti, per verificare la presenza di infiammazioni o di altre problematiche. Nel corso della visita il medico valuta con l’oppotuna strumentazione se deglutizione, fonazione e respirazione vengono svolte correttamente o se invece risultano alterate. La visita foniatrica pediatrica si esegue utilizzando strumentazione di dimensioni ridotte. La visita non richiede alcun tipo di sedazione, neppure nel caso di visita sui bambini.

A cosa serve la visita foniatrica?

Quando consultare il foniatra

Sono vari i casi in cui ci si deve sottoporre ad una visita foniatrica. In genere eseguono questo esame tutte le persone che svolgono un lavoro nel quale si utilizzano ampiamente le corde vocali, quindi avvocati, cantanti, insegnanti, politici, ecc... La visita foniatrica permette di evidenziare la presenza di malattie alle mucose, polipi, o altro tipo di patologie, che grazie all’esame possono poi essere trattate in modo preciso e puntuale, senza la necessità di svolgere ulteriori indagini.

Prenota un Appuntamento

Se desiderate ricevere ulteriori informazioni riguardo a temi specifici, contattarci o richiedere un appuntamento compilate il modulo presente all’interno della pagina Contatti.

Per appuntamenti