La segreteria è attiva dalle ore 9:00 alle ore 20:00 tutti i giorni dal Lunedì al Venerdì.
Tel. Segreteria CMP: 045 89 22 166

Dalla diagnosi al potenziamento per DSA

Interventi riabilitativi per i Disturbi Specifici di Apprendimento

Una volta effettuata la diagnosi di disturbo specifico di apprendimento qualunque esso sia, o conclusa un percorso di valutazione, il clinico se lo ritiene opportuno può proporre alla famiglia un progetto di riabilitazione. Nel caso dei Disturbi Specifici dell’apprendimento solitamente è opportuno parlare di interventi di abilitazione e potenziamento piuttosto che di riabilitazione.

Infatti, con potenziamento si intende l'insieme degli interventi volti a favorire e promuovere l’acquisizione ed il normale sviluppo di una funzione non ancora comparsa al meglio come la lettura, la scrittura e l’abilità di calcolo. Il potenziamento si pone quindi l’obiettivo di predisporre un intervento in ambito clinico per promuovere l’utilizzo di una competenza al meglio delle potenzialità individuali.

All'interno del programma riabilitativo viene stabilita la modalità della presa in carico delineando gli obiettivi preposti la modalità e i tempi di erogazione delle singole prestazioni, gli operatori coinvolti e le modalità di verifica e aggiornamento sull'efficacia del percorso.

Nonostante sia prematuro effettuare una diagnosi di dislessia, disortografia e disgrafia prima della seconda primaria, e di discalculia prima della terza primaria, è possibile, già alla fine della prima classe della scuola primaria porre il forte sospetto diagnostico di rischio DSA. Il rischio di sviluppo DSA fa si che molti programmi di potenziamento vengano erogati già nel corso della classe prima e seconda della scuola primaria, senza avere una diagnosi confermata. Gli studi infatti delle neuroscienze individuano nella precocità del trattamento un fattore positivo nell’evoluzione della problematica.

Le caratteristiche di un buon potenziamento

Riabilitazione DSA: come fare?

L’intervento di potenziamento deve essere basato su un modello chiaro fondato su evidenze scientifiche, ossia un trattamento è considerato efficace laddove migliora l’evoluzione del processo cognitivo più della sua evoluzione naturale attesa per crescita fisiologica. Ogni programma riabilitativo si pone degli obiettivi sulla base delle competenze del bambino, ma tra questi obiettivi specifici esistono delle finalità generali ed aspecifiche che sono fondate sul portare al massimo rendimento le capacità di base del soggetto e sul far imparare al bambino ad utilizzare le capacità di base in modo più funzionale e strategico (competenze metacognitive).

Quando si parla di trattamento è utile inserire i termini di efficacia e efficienza. Un trattamento viene ritenuto efficace laddove viene evidenziato un miglioramento significativo della competenza oggetto del potenziamento; mentre con il termine di efficienza si intende il rapporto tra il miglioramento ottenuto, il tempo e le risorse impiegate per raggiungerlo. A seguito del potenziamento è importante verificare anche se il miglioramento ottenuto con il piano di intervento viene mantenuto nel tempo.

Inoltre, per poter raggiungere gli obiettivi preposti è fondamentale per il clinico lavorare anche su altri aspetti collegati alla competenza alla base del potenziamento, come: la motivazione e la soddisfazione sia da parte del bambino che della famiglia, oltre a una buona collaborazione-comunicazione tra specialista, scuola e famiglia.

Potenziamento DSA presso il CMP San Michele

I nostro percorsi riabilitativi per DSA

I percorsi di potenziamento proposti dal centro per l’età evolutiva del CMP San Michele sono fondati sul concetto di plasticità neurale e sulle evidenze delle neuroscienze che hanno sottolineato come gli interventi riabilitativi siano in grado di modificare anche strutturalmente il sistema nervoso, in termini di connessioni sinaptiche. Il potenziamento si propone di garantire al bambino di sviluppare al meglio delle sue possibilità l’abilità oggetto dell’intervento ricordando che questo processo non può verificarsi se l’ambiente educativo circostante non accompagna e supporta in modo adeguato tale sviluppo.

CONTATTI

Se desiderate ricevere ulteriori informazioni riguardo a temi specifici, contattarci o richiedere un appuntamento compilate il modulo presente all’interno della pagina Contatti.

CONTATTI